I profondi mutamenti demografici che hanno caratterizzato il secolo scorso hanno portato ad un progressivo invecchiamento della popolazione, soprattutto in Europa. A Milano, nel 2019 i cittadini di età superiore ai 65 anni rappresentavano il 22% della popolazione, rispetto al 13% di bambini sotto i 14 anni. Non solo le persone anziane sono sempre più numerose, ma sono anche sempre più attive fisicamente e mentalmente. Questo fenomeno impone una rivisitazione della visione tradizionale dell’età anziana, che tenga in considerazione sia fragilità e bisogni che risorse e punti di forza della persona, per promuoverne al meglio salute e qualità della vita.

Gli studi sempre più numerosi sulla promozione del benessere in età avanzata ruotano intorno al concetto di “successful aging”, che si basa sia su indicatori oggettivi di salute che su indicatori soggettivi e psicologici di benessere. Infatti l’atteggiamento individuale e le strategie di adattamento nei confronti dei cambiamenti fisici e sociali che intervengono naturalmente con l’età giocano un ruolo centrale nel favorire il mantenimento di una buona salute psicofisica, controbilanciando le conseguenze negative delle problematiche connesse a tali cambiamenti.   

Ci è pertanto sembrato opportuno organizzare un convegno su questo tema in occasione della Giornata Internazionale della Felicità, che si celebra il 20 marzo su iniziativa dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, per ricordare che la ricerca della felicità è un obiettivo umano e un diritto fondamentale.

Il titolo del convegno è “L’età della saggezza: risorse e opportunità”. La manifestazione, aperta alla cittadinanza, si svolgerà il 20 marzo 2021 dalle 16 alle 18.30 in modalità virtuale sulla piattaforma Teams. L’evento sarà registrato e reso disponibile su YouTube a cura del Comune di Milano. Interverranno docenti appartenenti a varie discipline accademiche, rappresentanti del Comune di Milano, esponenti della Società Italiana di Psicologia Positiva (SIPP) e rappresentanti dell’Università Cardinal Colombo.

Si prevedono in apertura interventi di saluti istituzionali da parte di Unimi, del Comune di Milano e della SIPP. Al termine delle presentazioni si solleciteranno interventi dal pubblico.

I relatori utilizzeranno un approccio divulgativo, allo scopo di informare su recenti avanzamenti in ambito tecnologico, medico, psicologico, sociale e culturale, ma anche per stimolare il pubblico a riflettere sulle risorse personali e comunitarie a disposizione dei cittadini di ogni età per poter coltivare con successo interessi personali, relazioni interpersonali, abilità sia fisiche che cognitive, grazie anche al contributo delle nuove tecnologie e della rete di servizi sociali e sanitari che la città offre ai suoi abitanti.

ISCRIVITI A QUESTO LINK https://work.unimi.it/eventir/registrazione?0&code=5821